CONTATTI | INFORMAZIONI | DIVENTARE SOCI | SOSTENERE L'ASSOCIAZIONE  
   
[ Giornale 09 gennaio 2014  Disponibile la XXXIII Edizione! PeggioRedazione 03 maggio 2013  Farò del mio peggio News vince il primo premio al "Giornalista per un giorno" Giornale 08 aprile 2013  Disponibile la XXXI Edizione Giornale 24 dicembre 2012  Disponibile la XXIX Edizione Giornale 05 novembre 2012  Disponibile l'edizione XXVIII del "Farò del mio peggio News"! PeggioRedazione 01 novembre 2012  Aggiornata la redazione del giornalino! Giornale 15 giugno 2012  Disponibili l'Edizione XXVI e XXVII del Farò del mio peggio News ]
  HOME | EDIZIONI | REDAZIONE | STORIA | DOCUMENTI | ARTICOLI | CAVOLATE | WEBTV |GALLERIA | LINK | RASSEGNA  
odg

Concorso Nazionale "Fare il giornale nelle scuole"
Vincitore Nazionale VIII Edizione

 
Premio Nazionale "Giornalista per un giorno"
Vincitore Nazionale IV-V-VI-VII-VIII-IX-X Edizione
Primo Premio Nazionale X Edizione
alboscuole
Edizioni
E' on-line il
34^ Numero!!! 34Numero
» Vai alle Edizioni
login
Login

User:

Password:



Password dimenticata?
Vuoi diventare socio?

webtv
Web-Tv
Eventi previsti:
Nessun evento previsto

yt Canale YouTube della Redazione
 
» Vai alla Web-Tv
fb
Facebook
rss
Puoi sottoscrivere i nostri Feed RSS cliccando qui oppure puoi riceverli via e-mail:

cavolate
Cavolate

(Si parla della filosofia antica...)

PROF. BERTONE: tutti nell’antica grecia andavano dagli Oracoli... Anche per sapere come si poteva conquistare una donna si interrogava l’Oracolo...

VENA: ...manda anche tu un messaggio al 48248!


» Vai alle Cavolate
Animali|Ambiente|Attualità|Costituzione|Diritti|Editoriali|Informazione|Interviste|Musica
PeggioRedazione|Politica|Racconti|Recensioni|Religione|Rubriche|Satira|Scienza
Scuola|Società e Costume|Storia|Sport|Tecnologia e Rete|TV e Media|Varie|
 
Matteo Gibbone
Collaboratore
 
 
Contro l'aborto unica arma la prevenzione
Matteo Gibbone | 19 agosto 2010 alle 15:51:23
L’aborto clandestino purtroppo è ormai diventato il terzo maggiore caso di mortalità per le donne di tutto il  mondo; allora la questione è che se l’aborto è causa di un così alto numero di morti, forse sarebbe meglio intervenire prima, con forti campagne di prevenzione, e garantire alle donne l’interruzione di gravidanza come estremo rimedio, come oggi fa la 194. Uno dei punti cruciali è la scelta, la scelta di una donna se interrompere una gravidanza o fare nascere il bambino, entrambe le scelte comportano situazioni...
Leggi tutto
575 visualizzazioni | 0 commenti | |
 
Legalità è... Giustizia per Carlo Giuliani!
Matteo Gibbone | 19 agosto 2010 alle 15:28:28
Non di rado ci giungono notizie dalla TV o dai quotidiani di manifestazioni di protesta in giro per il mondo, e spesso queste notizie sono accompagnate da frasi sconcertanti quali “la polizia disperde la folla in tenuta antisommossa, decine i feriti.” o “polizia apre il fuoco contro manifestanti, due morti.”. Beh, questo genere di atteggiamento, quando nella manifestazione repressa non ci sono manifestanti armati, si può classificare come un abuso di potere da parte delle forze dell’ordine. Per citare un esempio eclatante di abuso di potere della polizia...
Leggi tutto
523 visualizzazioni | 0 commenti | |
 
Non lasciamo morire la risata
10 anni fa usciva l’ultimo cuore e gli italiani ridevano
Matteo Gibbone | 16 agosto 2010 alle 13:20:43
Era il 4 febbraio 1991; con una guerra appena esplosa nel Golfo, con un’Italia governata da un pentapartito con alla guida Andreotti, seguito al Quirinale da Cossiga, Forlani segretario della D.C e Bettino Craxi, forse l’uomo più potente d’Italia; quando prendevavita un progetto che avrebbe portato bufere e risate tra gli italiani. In quel periodo di crisi mondiale, ma soprattutto interna, nasceva l’inserto all’ “Unità”, dalle 8 paginette verdi, chiamato con quel nome falsamente innocente: Cuore. Cuore era la rivista per chi voleva...
Leggi tutto
645 visualizzazioni | 0 commenti | |
 
Guerra o Umanità?
Matteo Gibbone | 16 agosto 2010 alle 09:53:13
Riprendendo un articolo di Gino Strada, volevo porre in luce i fatti recentemente accaduti in Iraq. La guerra dura  ormai da diversi anni, e si ricorda come era all’inizio? I soldati americani morivano raramente, i conflitti si combattevano nelle strade e a farne le spese erano i civili. Ora però le cose sono cambiate: ogni giorno un nuovo attentato e decine di americani si uniscono al numero già enorme di vittime, e il Presidente americano ha affermato di voler inviare in Iraq nuove truppe. Il Presidente Busch vede immagini dello stesso Iraq che vediamo noi in questo...
Leggi tutto
496 visualizzazioni | 0 commenti | |
 
 

www.farodelmiopeggio.it - Sito web realizzato da Roberto Palermo - Grafica di Andrea Quinci, in collaborazione con Simone Massardo - Testata di Gianluca Morena