CONTATTI | INFORMAZIONI | DIVENTARE SOCI | SOSTENERE L'ASSOCIAZIONE  
   
[ Giornale 09 gennaio 2014  Disponibile la XXXIII Edizione! PeggioRedazione 03 maggio 2013  Farò del mio peggio News vince il primo premio al "Giornalista per un giorno" Giornale 08 aprile 2013  Disponibile la XXXI Edizione Giornale 24 dicembre 2012  Disponibile la XXIX Edizione Giornale 05 novembre 2012  Disponibile l'edizione XXVIII del "Farò del mio peggio News"! PeggioRedazione 01 novembre 2012  Aggiornata la redazione del giornalino! Giornale 15 giugno 2012  Disponibili l'Edizione XXVI e XXVII del Farò del mio peggio News ]
  HOME | EDIZIONI | REDAZIONE | STORIA | DOCUMENTI | ARTICOLI | CAVOLATE | WEBTV |GALLERIA | LINK | RASSEGNA  
odg

Concorso Nazionale "Fare il giornale nelle scuole"
Vincitore Nazionale VIII Edizione

 
Premio Nazionale "Giornalista per un giorno"
Vincitore Nazionale IV-V-VI-VII-VIII-IX-X Edizione
Primo Premio Nazionale X Edizione
alboscuole
Edizioni
E' on-line il
34^ Numero!!! 34Numero
» Vai alle Edizioni
login
Login

User:

Password:



Password dimenticata?
Vuoi diventare socio?

webtv
Web-Tv
Eventi previsti:
Nessun evento previsto

yt Canale YouTube della Redazione
 
» Vai alla Web-Tv
fb
Facebook
rss
Puoi sottoscrivere i nostri Feed RSS cliccando qui oppure puoi riceverli via e-mail:

cavolate
Cavolate

(Perugino e Cecinati devono essere interrogati in sostituzione della verifica...)

PROF. FANNI: Allora interroghiamo Cecinati e Perugino!

CECINATI: Ma Prof! Ieri le avevamo detto che oggi non potevamo!

PROF. FANNI: E io mica avevo detto che andava bene!


» Vai alle Cavolate
Animali|Ambiente|Attualità|Costituzione|Diritti|Editoriali|Informazione|Interviste|Musica
PeggioRedazione|Politica|Racconti|Recensioni|Religione|Rubriche|Satira|Scienza
Scuola|Società e Costume|Storia|Sport|Tecnologia e Rete|TV e Media|Varie|
 
Libertà di stampa
Eleonora Poggi | 19 agosto 2010 alle 16:32:19

Articolo 21 della Costituzione italiana: “Tutti hanno il diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o cen sure.”
Questo prevede la nostra Costituzione, ma io mi chiedo se ciò accada realmente. Ci sono articoli molto importanti relegati in una pagina al fondo del giornale, in un piccolo trafiletto. Per esempio, quando a Torino ci sono stati scontri fra polizia e studenti che manifestavano contro una raccolta di firme di un gruppo neofascista, dai giornali giunti a scuola noi non ne abbiamo saputo quasi nulla. Un argomento così delicato ed importante è stato messo dal “Giorno” in un articolo di una decina di righe a pagina 19, mentre sul “Corriere della Sera” era a pagina 22. Mi chiedo: perché? Una notizia del genere dovrebbe essere approfondita, perchè tutti abbiamo diritto di sapere ciò che accade in Italia, specialmente riguardo a formazioni di questo tipo, anticostituzionali, perchè il fascismo, che è un avvenimento recente, ha già causato troppi morti. Mi chiedo: a chi fa comodo che le persone non siano adeguatamente informate? E’ la stampa che ha deciso di tacere a proposito di questo argomento? Non credo. Quello che più mi disturba è il non riuscire a sapere abbastanza di ciò che mi accade intorno. In me è nato un pensiero: l'articolo 21 della Costituzione viene rispettato a dovere?

605 visualizzazioni | 0 commenti | |

Aggiungi un commento:
Nome
Cognome

Leave this empty:

 

www.farodelmiopeggio.it - Sito web realizzato da Roberto Palermo - Grafica di Andrea Quinci, in collaborazione con Simone Massardo - Testata di Gianluca Morena