CONTATTI | INFORMAZIONI | DIVENTARE SOCI | SOSTENERE L'ASSOCIAZIONE  
   
[ Giornale 09 gennaio 2014  Disponibile la XXXIII Edizione! PeggioRedazione 03 maggio 2013  Farò del mio peggio News vince il primo premio al "Giornalista per un giorno" Giornale 08 aprile 2013  Disponibile la XXXI Edizione Giornale 24 dicembre 2012  Disponibile la XXIX Edizione Giornale 05 novembre 2012  Disponibile l'edizione XXVIII del "Farò del mio peggio News"! PeggioRedazione 01 novembre 2012  Aggiornata la redazione del giornalino! Giornale 15 giugno 2012  Disponibili l'Edizione XXVI e XXVII del Farò del mio peggio News ]
  HOME | EDIZIONI | REDAZIONE | STORIA | DOCUMENTI | ARTICOLI | CAVOLATE | WEBTV |GALLERIA | LINK | RASSEGNA  
odg

Concorso Nazionale "Fare il giornale nelle scuole"
Vincitore Nazionale VIII Edizione

 
Premio Nazionale "Giornalista per un giorno"
Vincitore Nazionale IV-V-VI-VII-VIII-IX-X Edizione
Primo Premio Nazionale X Edizione
alboscuole
Edizioni
E' on-line il
34^ Numero!!! 34Numero
» Vai alle Edizioni
login
Login

User:

Password:



Password dimenticata?
Vuoi diventare socio?

webtv
Web-Tv
Eventi previsti:
Nessun evento previsto

yt Canale YouTube della Redazione
 
» Vai alla Web-Tv
fb
Facebook
rss
Puoi sottoscrivere i nostri Feed RSS cliccando qui oppure puoi riceverli via e-mail:

cavolate
Cavolate

(Si sta introducendo il sistema binario...)

PROF. NODRINI: D’ora in poi, per capire come lavora il computer, abbandoneremo il sistema decimale, quello che avete usato FINO a quando siete nati...


» Vai alle Cavolate
Animali|Ambiente|Attualità|Costituzione|Diritti|Editoriali|Informazione|Interviste|Musica
PeggioRedazione|Politica|Racconti|Recensioni|Religione|Rubriche|Satira|Scienza
Scuola|Società e Costume|Storia|Sport|Tecnologia e Rete|TV e Media|Varie|
 
La barriera invisibile
Chiara Magnanelli | Diritti | 30 gennaio 2011 alle 14:37:42

La xenofobia è la paura di ciò che è distinto per natura, razza o specie. A volte questo atteggiamento non si ferma alla semplice paura, ma sfocia in una vera e propria intolleranza e discriminazione nei confronti dell'oggetto della propria paura, può sfociare ad esempio nel razzismo. Ultimamente, il Comitato per la Eliminazione della Discriminazione Razziale ha denunciato l’aumento degli atteggiamenti razziali in Francia e ha analizzato anche il  problema alla luce del dibattito sull’identità  nazionale, poiché  Nicolas Sarkozy, presidente della repubblica francese, ha  annunciato che  pensa di negare  la nazionalità francese ai detenuti di  origine straniera e che  non riconoscerà i  diritti  delle minoranze etniche nella legislazione francese.Questo è uno degli ultimi dati che accerta la presenza concreta del razzismo e della xenofobia in uno stato molto avanzato come può essere la Francia. “Gli stranieri portano solo problemi e sono degli individui che aumentano la criminalità nel nostro paese”, questo è ciò che si sente spesso dire o quello che ci fanno intendere i telegiornali quando mostrano persone rom, albanesi o marocchine che compiono atti di violenza, quando anche gli italiani compiono atti del genere quotidianamente che non fanno così tanto scalpore. LORO in contrapposizione a NOI che risultiamo sempre stupiti della loro pazzia e degli effetti negativi che portano alla nostra società. NOI come identità nazionale uniti contro LORO che vanno mandati via.  Gli stranieri in realtà sono una grande risorsa nel nostro Paese, in quanto sono grandi lavoratori, che fanno i lavori più umili per riuscire a restare nella così grande e accogliente Italia, hanno salvato i conti dell’INPS e pagano le pensioni dei nostri anziani, inoltre pagano in tasse undici volte ciò che ricevono da noi e producono il 10% del PIL. Gli stranieri non sono una minaccia, ma questo certamente non viene recepito dai genitori che dicono ai figli di non uscire con quella ‘gentaglia’, perché tra di loro c’è un albanese o da un commerciante che non dà lavoro a un marocchino perché sicuramente ruberebbe dalla cassa. Come si può definire questo se non xenofobia? C’è sempre stata una barriera invisibile tra le persone con diverse culture, con diverso stile di vita, con diversa razza, una parola che sembra così brutta da dire perché porta con sé tutto il peso che gli viene attribuito in senso negativo. Non esisteranno integrazione, pace e armonia finché non cadranno quelle barriere che ci fanno prendere le distanze dal diverso, non ci sarà unità fino a che esisterà NOI e LORO.

664 visualizzazioni | 0 commenti | |

Aggiungi un commento:
Nome
Cognome

Leave this empty:

 

www.farodelmiopeggio.it - Sito web realizzato da Roberto Palermo - Grafica di Andrea Quinci, in collaborazione con Simone Massardo - Testata di Gianluca Morena