CONTATTI | INFORMAZIONI | DIVENTARE SOCI | SOSTENERE L'ASSOCIAZIONE  
   
[ Giornale 09 gennaio 2014  Disponibile la XXXIII Edizione! PeggioRedazione 03 maggio 2013  Farò del mio peggio News vince il primo premio al "Giornalista per un giorno" Giornale 08 aprile 2013  Disponibile la XXXI Edizione Giornale 24 dicembre 2012  Disponibile la XXIX Edizione Giornale 05 novembre 2012  Disponibile l'edizione XXVIII del "Farò del mio peggio News"! PeggioRedazione 01 novembre 2012  Aggiornata la redazione del giornalino! Giornale 15 giugno 2012  Disponibili l'Edizione XXVI e XXVII del Farò del mio peggio News ]
  HOME | EDIZIONI | REDAZIONE | STORIA | DOCUMENTI | ARTICOLI | CAVOLATE | WEBTV |GALLERIA | LINK | RASSEGNA  
odg

Concorso Nazionale "Fare il giornale nelle scuole"
Vincitore Nazionale VIII Edizione

 
Premio Nazionale "Giornalista per un giorno"
Vincitore Nazionale IV-V-VI-VII-VIII-IX-X Edizione
Primo Premio Nazionale X Edizione
alboscuole
Edizioni
E' on-line il
34^ Numero!!! 34Numero
» Vai alle Edizioni
login
Login

User:

Password:



Password dimenticata?
Vuoi diventare socio?

webtv
Web-Tv
Eventi previsti:
Nessun evento previsto

yt Canale YouTube della Redazione
 
» Vai alla Web-Tv
fb
Facebook
rss
Puoi sottoscrivere i nostri Feed RSS cliccando qui oppure puoi riceverli via e-mail:

cavolate
Cavolate

(Si sta leggendo una poesia di Petrarca, una canzone dedicata a Laura...)

BELLINO: A cosa servono le parentesi in questa poesia?

D’ANTONA: Ad evidenziare le forme di Laura!

PROF. D’AMICO: Siamo proprio arrivati alla fame...


» Vai alle Cavolate
Animali|Ambiente|Attualità|Costituzione|Diritti|Editoriali|Informazione|Interviste|Musica
PeggioRedazione|Politica|Racconti|Recensioni|Religione|Rubriche|Satira|Scienza
Scuola|Società e Costume|Storia|Sport|Tecnologia e Rete|TV e Media|Varie|
 
Limiti informatici
Luca Demetrio | Società e Costume | 10 novembre 2011 alle 11:38:20

Limiti. Ormai intorno a noi possiamo scorgere numerosi ostacoli alla libertà di espressione e pensiero. E tutto ciò è preoccupante. I grandi giornali italiani non sono quasi più affidabili, così manovrati e così politicizzati. Alla televisione si fa fatica a trovare un'informazione pura, scevra da ogni manipolazione.
E allora che cosa possiamo fare?
Ci rimane internet, per fortuna. In rete, grazie a ricerche meticolose, ognuno può trovare ciò di cui ha bisogno. La rete è la piazza, il posto dove tutti possono esprimere la loro opinione, dove ogni persona può conoscere, sapere, raccogliere dati. Ed è libera, è un fenomeno libero, senza vincoli.
Social network, blog, forum, community e molto altro. Anche se molti cercano di mettere le mani su questo posto inviolabile.
Proprio per questo noi dobbiamo cercare di resistere. Dobbiamo cercare di dare il nostro appoggio alla rete, far si che non si piaghi al volere di coloro che vogliono controllarla.
Devo ricordare il tentativo da parte del governo italiano di controllare la ben nota Wikipedia? Per fortuna è andato tutto a bagno, ma il segnale è stato molto forte: alcuni nelle alte sfere si stanno muovendo per cercare di toglierci anche l'ultimo barlume di informazione: hanno iniziato dall'enciclopedia virtuale, estendendosi ai blog e forum. Vi ricordate che, parallelamente al fatto sopra citato, c'è stata la mozione per rendere perseguibili penalmente ciò che è scritto nelle piazze virtuali? Che cos'è questa se non una vera e propria limitazione della libertà di informazione?
Sebbene entrambe siano state respinte, il messaggio è chiaro: vogliono toglierci tutto, vogliono lasciarci senza alcun strumento di informazione.
Dobbiamo reagire, lanciando una forte controffensiva contro coloro che vogliono imbavagliarci per farsi i comodi loro. La rete è pubblica, e pubblica deve rimanere. Non possiamo chiudere gli occhi davanti a questo scempio.
Quindi dita sui tasti e spremiamo tutti le meningi, ragazzi: siamo noi che popoliamo quel mondo e siamo noi che dobbiamo difenderlo.

547 visualizzazioni | 1 commenti | |
Raffaele Aldrigo
10 novembre 2011 alle 20:45:23
Bravo Deme! Bell'alticolo. Sono daccordo!

Aggiungi un commento:
Nome
Cognome

Leave this empty:

 

www.farodelmiopeggio.it - Sito web realizzato da Roberto Palermo - Grafica di Andrea Quinci, in collaborazione con Simone Massardo - Testata di Gianluca Morena