CONTATTI | INFORMAZIONI | DIVENTARE SOCI | SOSTENERE L'ASSOCIAZIONE  
   
[ Giornale 09 gennaio 2014  Disponibile la XXXIII Edizione! PeggioRedazione 03 maggio 2013  Farò del mio peggio News vince il primo premio al "Giornalista per un giorno" Giornale 08 aprile 2013  Disponibile la XXXI Edizione Giornale 24 dicembre 2012  Disponibile la XXIX Edizione Giornale 05 novembre 2012  Disponibile l'edizione XXVIII del "Farò del mio peggio News"! PeggioRedazione 01 novembre 2012  Aggiornata la redazione del giornalino! Giornale 15 giugno 2012  Disponibili l'Edizione XXVI e XXVII del Farò del mio peggio News ]
  HOME | EDIZIONI | REDAZIONE | STORIA | DOCUMENTI | ARTICOLI | CAVOLATE | WEBTV |GALLERIA | LINK | RASSEGNA  
odg

Concorso Nazionale "Fare il giornale nelle scuole"
Vincitore Nazionale VIII Edizione

 
Premio Nazionale "Giornalista per un giorno"
Vincitore Nazionale IV-V-VI-VII-VIII-IX-X Edizione
Primo Premio Nazionale X Edizione
alboscuole
Edizioni
E' on-line il
34^ Numero!!! 34Numero
» Vai alle Edizioni
login
Login

User:

Password:



Password dimenticata?
Vuoi diventare socio?

webtv
Web-Tv
Eventi previsti:
Nessun evento previsto

yt Canale YouTube della Redazione
 
» Vai alla Web-Tv
fb
Facebook
rss
Puoi sottoscrivere i nostri Feed RSS cliccando qui oppure puoi riceverli via e-mail:

cavolate
Cavolate

MARKU: Belle le nuove scarpe prof!

PROF. MOSCHINI: Lavate con perlana!


» Vai alle Cavolate
Animali|Ambiente|Attualità|Costituzione|Diritti|Editoriali|Informazione|Interviste|Musica
PeggioRedazione|Politica|Racconti|Recensioni|Religione|Rubriche|Satira|Scienza
Scuola|Società e Costume|Storia|Sport|Tecnologia e Rete|TV e Media|Varie|
 
Sempre Resistenti!
Enrico Vena | Storia | 14 ottobre 2012 alle 17:21:57

Il 25 aprile è la Festa della Liberazione: è una giornata per ricordarci che i diritti, il benessere, la libertà dei quali godiamo non sono qualcosa di scontato.

Uomini e donne di tutte le età sono morti per garantircele e spetta a noi difendere queste conquiste tenendole vive nella coscienza e negli atti di ogni giorno.

E per questo il 25 aprile deve essere veramente una giornata di Festa!

 

Il 25 Aprile è il giorno del Festa della Liberazione dal nazifascismo, il giorno in cui si ricorda che il 25 aprile 1945 (quindi quasi 70 anni fa) i Partigiani attraverso la lotta chiamata  Resistenza, con l’aiuto e l’appoggio degli Alleati americani e inglesi, hanno liberato l’Italia dalla dittatura di Mussolini (alleato di Hitler), riconquistando la libertà per il paese e gettando le basi per una nuova democrazia.

Partigiani erano uomini (spesso solo ragazzi) e donne, erano soldati, lavoratori, operai, contadini, socialisti, anarchici, comunisti, cattolici, quindi persone con varie idee politiche antifasciste che hanno rischiato la vita per porre fine al fascismo e fondare in Italia una democrazia.

Da questa lotta antifascista, dalla Resistenza partigiana, è nata la Repubblica e la Costituzione Italiana, cioè la legge fondamentale dello stato italiano.

La Festa del 25 aprile è una festa per ricordare che la libertà è un valore che si mantiene con la lotta .

 

Era giunta l'ora di resistere; era giunta l'ora di essere uomini: di morire da uomini per vivere da uomini.
Piero Calamandrei

 

 

La Festa della Repubblica

La festa del 2 giugno o Festa della Repubblica viene celebrata a ricordo della nascita della Repubblica.

Il 2 e il 3 giugno 1946 si tenne, infatti, il referendum istituzionale indetto a suffragio universale con il quale gli italiani venivano chiamati alle urne per esprimersi su quale forma di governo, monarchia o repubblica, dare al Paese, in seguito alla caduta della dittatura fascista.

Con una vittoria schiacciante vinse la Repubblica e nacque la Costituzione Italiana, cioè la legge fondamentale dello stato su cui si basano tutte le altre leggi. Il referendum a suffragio universale del 1946 permise anche alle donne di esercitare il diritto di voto. Questo fu un passo molto importante che segnò significativamente la storia d’Italia.

 

 

A cura di Enrico Vena

386 visualizzazioni | 0 commenti | |

Aggiungi un commento:
Nome
Cognome

Leave this empty:

 

www.farodelmiopeggio.it - Sito web realizzato da Roberto Palermo - Grafica di Andrea Quinci, in collaborazione con Simone Massardo - Testata di Gianluca Morena