CONTATTI | INFORMAZIONI | DIVENTARE SOCI | SOSTENERE L'ASSOCIAZIONE  
   
[ Giornale 09 gennaio 2014  Disponibile la XXXIII Edizione! PeggioRedazione 03 maggio 2013  Farò del mio peggio News vince il primo premio al "Giornalista per un giorno" Giornale 08 aprile 2013  Disponibile la XXXI Edizione Giornale 24 dicembre 2012  Disponibile la XXIX Edizione Giornale 05 novembre 2012  Disponibile l'edizione XXVIII del "Farò del mio peggio News"! PeggioRedazione 01 novembre 2012  Aggiornata la redazione del giornalino! Giornale 15 giugno 2012  Disponibili l'Edizione XXVI e XXVII del Farò del mio peggio News ]
  HOME | EDIZIONI | REDAZIONE | STORIA | DOCUMENTI | ARTICOLI | CAVOLATE | WEBTV |GALLERIA | LINK | RASSEGNA  
odg

Concorso Nazionale "Fare il giornale nelle scuole"
Vincitore Nazionale VIII Edizione

 
Premio Nazionale "Giornalista per un giorno"
Vincitore Nazionale IV-V-VI-VII-VIII-IX-X Edizione
Primo Premio Nazionale X Edizione
alboscuole
Edizioni
E' on-line il
34^ Numero!!! 34Numero
» Vai alle Edizioni
login
Login

User:

Password:



Password dimenticata?
Vuoi diventare socio?

webtv
Web-Tv
Eventi previsti:
Nessun evento previsto

yt Canale YouTube della Redazione
 
» Vai alla Web-Tv
fb
Facebook
rss
Puoi sottoscrivere i nostri Feed RSS cliccando qui oppure puoi riceverli via e-mail:

cavolate
Cavolate

CECINATI: Prof, quello che manca nella verifica non è che non lo sapevo, è che non ho più spazio nel protocollo!

PROF. D'AMICO: Anche io quando ti darò il voto se manca qualche punto non è che non te l’ho voluto dare ma è perché la penna ha finito l’inchiostro... Ad esempio potrebbe essere 1 invece di 10...


» Vai alle Cavolate
Animali|Ambiente|Attualità|Costituzione|Diritti|Editoriali|Informazione|Interviste|Musica
PeggioRedazione|Politica|Racconti|Recensioni|Religione|Rubriche|Satira|Scienza
Scuola|Società e Costume|Storia|Sport|Tecnologia e Rete|TV e Media|Varie|
 
“Io porto i pantaloni rosa”
Alice Zoia | Società e Costume | 09 dicembre 2012 alle 14:20:21

 

A Roma un ragazzo di 15 anni si è tolto la vita perché vittima di attacchi omofobi.

Andrea (il nome Davide è stato dato inizialmente per proteggere la privacy) pare subisse continui attacchi di bullismo, insulti  da parte dei compagni e commenti “poco felici” persino di alcuni insegnanti, a causa del suo stile eccentrico e delle unghie laccate. Lo smalto sulle unghie era sta un’idea della madre: Andrea voleva smettere di mangiarsi le unghie per poter riprendere a suonare il pianoforte e aveva scelto il rosa perché era estroverso.

Gli insulti si propagavano anche attraverso i social network: su facebook era stata aperta una pagina in cui veniva preso in giro dai compagni e veniva chiamato ‘il ragazzo dai pantaloni rosa’ e ripetutamente deriso.
Ora, la madre chiede alla magistratura di indagare e si domanda perché gli insegnanti le abbiano comunicato, solo dopo la morte del ragazzo, che il figlio veniva preso in giro. L’accusa alla scuola è di insensibilità o, peggio, di superficialità, per essersi mossa in ritardo e aver trascurato certi “segnali”: ”durante un’interrogazione, un professore gli ha chiesto cosa dicesse sua madre del fatto che si dipingeva le unghie di rosa.” Andrea ha risposto:”Mamma dice: ‘basta che mi porti i nipotini.’” E i compagni si sono messi a ridere.

Il giornalista Massimo Gramellini, nel suo buongiorno quotidiano su ‘La Stampa’, del 24 Novembre 2012, scrive: “….Ogni volta che la cronaca ci sbatte in faccia gruppi di ragazzi che sbertucciano un compagno troppo sensibile fino ad indurlo al suicidio, mi domando in quale anno, in quale secolo siamo. Davvero nel 2012….?”
Sono d’accordo con lui quando dice che coloro che hanno portato Andrea al suicidio si accaniscono sulle fragilità degli altri per non essere costretti a fare i conti con le proprie paure e provare a crescere.

Voglio far mia l’ultima parte del suo articolo:”Li guardo e non mi fanno paura. Solo tanta pena. Spero che un giorno la vita li sorprenda davanti ad uno specchio, costringendoli a vedere che siamo tutti sul medesimo albero. Anzi, che siamo l’albero, e chi dà fuoco a un ramo diverso dal proprio sta solo incendiando sé stesso.”

 

Alice Zoia III H

 

697 visualizzazioni | 0 commenti | |

Aggiungi un commento:
Nome
Cognome

Leave this empty:

 

www.farodelmiopeggio.it - Sito web realizzato da Roberto Palermo - Grafica di Andrea Quinci, in collaborazione con Simone Massardo - Testata di Gianluca Morena