CONTATTI | INFORMAZIONI | DIVENTARE SOCI | SOSTENERE L'ASSOCIAZIONE  
   
[ Giornale 09 gennaio 2014  Disponibile la XXXIII Edizione! PeggioRedazione 03 maggio 2013  Farò del mio peggio News vince il primo premio al "Giornalista per un giorno" Giornale 08 aprile 2013  Disponibile la XXXI Edizione Giornale 24 dicembre 2012  Disponibile la XXIX Edizione Giornale 05 novembre 2012  Disponibile l'edizione XXVIII del "Farò del mio peggio News"! PeggioRedazione 01 novembre 2012  Aggiornata la redazione del giornalino! Giornale 15 giugno 2012  Disponibili l'Edizione XXVI e XXVII del Farò del mio peggio News ]
  HOME | EDIZIONI | REDAZIONE | STORIA | DOCUMENTI | ARTICOLI | CAVOLATE | WEBTV |GALLERIA | LINK | RASSEGNA  
odg

Concorso Nazionale "Fare il giornale nelle scuole"
Vincitore Nazionale VIII Edizione

 
Premio Nazionale "Giornalista per un giorno"
Vincitore Nazionale IV-V-VI-VII-VIII-IX-X Edizione
Primo Premio Nazionale X Edizione
alboscuole
Edizioni
E' on-line il
34^ Numero!!! 34Numero
» Vai alle Edizioni
login
Login

User:

Password:



Password dimenticata?
Vuoi diventare socio?

webtv
Web-Tv
Eventi previsti:
Nessun evento previsto

yt Canale YouTube della Redazione
 
» Vai alla Web-Tv
fb
Facebook
rss
Puoi sottoscrivere i nostri Feed RSS cliccando qui oppure puoi riceverli via e-mail:

cavolate
Cavolate

(Entrano i rappresentanti d’Istituto per le firme per l’assemblea generale...)

RAPPRESENTANTE: Scusi prof, posso rubarle un attimo i rappresentanti di classe per una firma? Dovremmo fare l’assemblea d’Istituto...

PROF. xXx: Andate va... Andate a mettere la vostra importante X...


» Vai alle Cavolate
Animali|Ambiente|Attualità|Costituzione|Diritti|Editoriali|Informazione|Interviste|Musica
PeggioRedazione|Politica|Racconti|Recensioni|Religione|Rubriche|Satira|Scienza
Scuola|Società e Costume|Storia|Sport|Tecnologia e Rete|TV e Media|Varie|
 
Insieme nella vita a testa in giù
Giovanni Mori | Politica | 27 marzo 2013 alle 23:02:42

L’ipocrisia regna sovrana sulla caotica penisola italiana: la dura legge del mercato ci ha messi tutti in ginocchio. Lo Stato ha bisogno di soldi, ma il problema è come procurarseli. Si potrebbe aumentare la pressione fiscale! Già fatto, ci vogliono idee “nuove”…

Lo stato smetterà di sostenere coloro che non si sostengono : pensate quanti soldi si risparmieranno tagliando la nostra ottima sanità, ogni forma di cura per gli anziani sarà considerata accanimento terapeutico, la durata media della vita si accorcerà a tal punto che le pensioni peseranno molto meno sul corpo esangue del nostro povero Stato.

Niente agevolazioni per i disabili (pensioni di invalidità comprese): quando tornerete a casa non dovrete più lasciare vuoto quel parcheggio evidenziato in giallo esattamente davanti al portone.

Un bel peso in meno, no? Per non parlare di ciechi e sordi : chi non sarà in grado di produrre ricchezza per lo Stato non avrà diritto a nessun aiuto.

Gli operai verranno pagati la metà e gli insegnanti faranno anche il doppio delle ore; la figura del ricercatore scomparirà (la cultura non dà da mangiare); soppressa la scuola pubblica (un peso, un covo di fannulloni), le università statali saranno solo un vecchio ricordo e la cultura tornerà ad essere appannaggio di pochi ricchi o raccomandati, gli altri andranno a lavorare più presto possibile, ignoranti e sotto pagati … per un’Italia più giusta!

In fondo questa sarebbe un’Italia giovane (non essendoci anziani) e molto produttiva.

In fondo questo sarebbe l’unico modo per ricavare dall’unica fascia indifesa di cittadini più soldi possibile, no?

Non si possono certo tassare i ricchi o scovare gli evasori o, peggio, cancellare i privilegi dei politici, bloccare le grandi opere inutili-corruzione annessa, affamare le mafie lasciandole senza padrini politici, e puntare, come fanno gli ottusi tedeschi, su scuola, ricerca, cultura e innovazione?! In che razza di paese volete vivere?

In fondo, forse, siamo destinati a restare nel baratro, in fondo…

 

Giovanni Mori, 4°B

436 visualizzazioni | 0 commenti | |

Aggiungi un commento:
Nome
Cognome

Leave this empty:

 

www.farodelmiopeggio.it - Sito web realizzato da Roberto Palermo - Grafica di Andrea Quinci, in collaborazione con Simone Massardo - Testata di Gianluca Morena